San Francesco sostiene la Basilica del Laterano nel sogno di papa Innocenzo III

Offerta tradizionale

Il modo più tradizionale e consueto per aiutare la chiesa è quello di donare la tua offerta durante le ss. messe, ma puoi depositare il tuo contributo anche
nelle cassette che trovi in Basilica o consegnarlo direttamente ai frati o ai volontari presenti.

Anche quando accendi un cero presso le statue dei santi o davanti al Crocifisso miracoloso, mentre compi un gesto di devozione con la tua offerta sostieni la vita della comunità francescana e contribuisci alla cura della Basilica.

***

Offerta per celebrazione di ss. messe

Anche le offerte per la celebrazione di ss. messe  per i defunti o secondo le tue intenzioni particolari è un modo per sostenere la Basilica.
Nella pagina dedicata puoi trovare tutte le informazioni.

***

Contributo con bonifico bancario

Puoi effettuare un versamento sul conto corrente bancario intestato a:
PROVINCIA BOLOGNESE DEI FRATI MINORI CONVENTUALI
IBAN: IT 54 W 05034 02435 000000007903
SWIFT BAPPIT21F35
Banco BPM Spa agenzia 01535
E’ bene precisare la causale (ad es. Contributo per la Basilica)
comunicando possibilmente l’avvenuto versamento all’indirizzo:
sanfrancescobologna.economato@gmail.com

***

Donazione con testamento

Non dimenticare poi la possibilità di donare anche attraverso il tuo testamento.
Con il testamento hai la possibilità di decidere come destinare quanto possiedi, avendo cura di preservare, nel rispetto della legge, le quote di patrimonio disponibile qualora ci fossero eredi “legittimari” (coniuge, figli, genitori). Il testamento è un atto semplice, libero, sempre revocabile.
Puoi destinare una somma di denaro, un bene mobile, immobile, una polizza vita, il TFR o l’intero patrimonio.

Le principali forme di testamento previste dall’ordinamento italiano sono due:

TESTAMENTO OLOGRAFO
Consistente in un semplice foglio di carta che deve essere:  scritto a mano dal testatore (con penna) e da lui stesso datato (giorno, mese e anno)e firmato (nome e cognome).
I tre requisiti sono necessari al fine di rendere valido il testamento. 

TESTAMENTO PUBBLICO
Laddove il testatore detta le sue volontà ad un notaio in presenza di due testimoni. Il testamento riporta l’indicazione del luogo e della data e viene firmato dal notaio, dal testatore e dai testimoni.

Nel caso di donazione attraverso testamento è bene informare la comunità religiosa e indicare nel testo che il lascito è a favore dell’Ente Provincia Bolognese dei Frati Minori Conventuali per la Basilica di San Francesco in Bologna.

Calendario

<< Mar 2019 >>
lmmgvsd
25 26 27 28 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Appuntamenti di oggi

Le nostre pagine