Nella Santa Messa si celebra il sacrificio di Gesù per la salvezza del mondo intero. La passione, la morte e la resurrezione di Cristo in questo modo vengono rese presenti in tutta la loro efficacia anche oggi.
In virtù della “comunione dei santi” la Chiesa raccomanda i defunti alla misericordia di Dio e per loro offre suffragi. Pregare per i propri morti è sempre un atto di carità.
I fedeli possono affidare ai sacerdoti le loro intenzioni particolari anche per qualche avvenimento gioioso o triste della vita: per ringraziamento, per un malato, per una persona provata, per la conversione dei peccatori, per un bene spirituale, per un anniversario di matrimonio, per un avvenimento importante…
Tutto ciò senza dimenticare il frutto spirituale di ogni Messa è a vantaggio di tutti e non solo di coloro per i quali viene richiesta la celebrazione.
L’offerta per la s. Messa è un dono che il fedele fa come segno della propria unione al sacrificio di Cristo che si celebra nella comunità cristiana, e con il sacerdote, il quale svolge il ministero proprio in suo favore. È un modo per contribuire, attraverso il frutto del proprio lavoro, al bene della Chiesa, partecipando al sostentamento dei sacerdoti e alle spese per le opere e per le strutture. L’offerta proposta per la celebrazione è di 10 euro, secondo le indicazioni dei Vescovi italiani. Se anche tu desideri fare la tua donazione, manda il tuo contributo.

Grazie per la tua generosità!

Clicca qui per sapere come richiedere la celebrazione di una s. Messa per un defunto o per una tua intenzione particolare

Clicca qui per avere informazioni sulla celebrazione di ss. Messe Gregoriane

Calendario

<< Giu 2019 >>
lmmgvsd
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Appuntamenti di oggi

Le nostre pagine